In Edizione 2017, L'Intrepida, Notizie in primo piano

Tante le iniziative e le notizie sulla 6° edizione de L’Intrepida da mettere in evidenza. Ecco alcune interessanti pillole per seguire al meglio il weekend della cicloturistica su bici d’epoca di Anghiari.

Importante informazioni per le iscrizioni

Dato l’elevato numero di richieste il Comitato Organizzatore ha deciso di prolungare l’orario di chiusura delle iscrizioni cartacee che si potranno effettuare dalle ore 13.00 alle 19.00 di venerdì 13 ottobre e dalle ore 8.00 alle 17.00 di sabato 14 ottobre, presso la sede dell’Associazione Pro-Anghiari (situata in Corso Matteotti, 103). Un’opportunità in più per permettere a chi lo vorrà di vivere tutte le emozioni de L’Intrepida. Anche perché gli ISCRITTI SONO AD OGGI OLTRE 700..!!!

Stoviglie compostabili e biodegradabili per L’Intrepida

Tra le novità più importanti previste per L’Intrepida 2017 c’è la collaborazione con l’Associazione Progetto Valtiberina. A illustrare i risvolti concreti è Nicola Venturini“L’associazione Progetto Valtiberina fin dal suo atto fondativo è particolarmente attenta e sensibile all’ecologia del nostro territorio, alla sostenibilità ambientale delle attività che in esso si svolgono e, più in generale, al bene comune. E’ nostra convinzione che anche lo stare insieme in occasione di sagre ed eventi come l’Intrepida debba avvenire nel rispetto dell’ambiente, adottando specifiche misure nell’uso di materiali ecosostenibili e nell’attività di raccolta differenziata dei rifiuti che si generano in tali circostanze. Eventi, feste e sagre sono peraltro importanti momenti di socializzazione e di accoglienza, per loro natura molto partecipate da famiglie e da giovani, luoghi perfetti per stimolare atteggiamenti di sensibilità ecologica. In altri termini, un’ottima occasione per promuovere modalità virtuose di sostenibilità ambientale anche attraverso l’uso di stoviglie compostabili e biodegradabili . Cosa questa che peraltro già da tempo avviene in altri territori molto vicini alla Valtiberina (es. FestaSaggia in Casentino). Siamo lieti che l’Intrepida, al di là dell’indubbio valore che rappresenta, si caratterizzi anche per l’adozione di comportamenti virtuosi in tema di sostenibilità ambientale, ad esempio con stands gastronomici che utilizzino stoviglie biodegradabili e, di conseguenza, con la corretta gestione della raccolta dei rifiuti”. 

L’Associazione Progetto Valtiberina è una Associazione di promozione sociale di tipo operativo, costituita nel 2015 da Massimo Mercati, Luciano Cimbolini e Barbara Croci. E’ dedicata allo sviluppo della Valtiberina umbro toscana  orientato al bene comune,  e alla crescita qualitativa del territorio che sia al contempo economicamente valida, ecologicamente sostenibile e socialmente equa. L’Associazione Progetto Valtiberina opera con il fine di  superare la dicotomia tra pubblico e privato e di creare un soggetto aggregatore cosciente e consapevole,  capace di analizzare i problemi, filtrare le informazioni e promuovere progetti concreti nel segno di un orientamento chiaro e senza compromessi, in nome della responsabilità di tutti e di ciascuno. E’ convinzione dell’Associazione Progetto Valtiberina che con il metodo di lavoro che si è data, con i progetti che ha sostenuto e che sosterrà, sia possibile dare nuovo impulso e orientare lo sviluppo della valle in modo coerente e tale da valorizzare le grandi potenzialità del territorio in cui agisce.

La collaborazione con una realtà prestigiosa come Progetto Valtiberina rappresenta un motivo di orgoglio per L’Intrepida e darà un segnale molto importante per quello che riguarda il rispetto dell’ambiente.

L’iniziativa del Comitato Giovani Soci

Il Comitato Giovani Soci della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo consegnerà domenica all’arrivo de L’Intrepida una targa ricordo al gruppo più numeroso che prenderà parte alla ciclostorica. “Perché arrivare al traguardo insieme è ancora più bello” così come recita la motivazione riportata nella targa. 

I mercatini d’epoca e la “barba e i baffi vintage”

Così come negli anni passati sabato 14 e domenica 15 ottobre il centro storico di Anghiari si colorerà a festa con i mercatini d’epoca dedicati al ciclismo storico e agli accessori per le bici. Molto gradito inoltre il ritorno di Alessio e Stefania di Impero Progressivo Barber Shop Hair Therapy che come accaduto nel 2016 (nella foto con il campionissimo Francesco Moser) saranno a disposizione degli intrepidi per aggiustare barba, baffi ed intrecci intrepidi. Perché “barba e baffi si fanno vintage a L’Intrepida di Anghiari”.

L’Inno di Mameli della Filarmonica P. Mascagni

La Banda Musicale della Filarmonica P. Mascagni di Anghiari eseguirà domenica mattina in Piazza prima della partenza de L’Intrepida 2017 fissata per le ore 8:45 l’Inno di Mameli. Note emozionanti e coinvolgenti che renderanno solenne il via del gruppo che partecipa alla cicloturistica su biciclette d’epoca organizzata dal Gs Fratres Dynamis Bike.

Camagna e La Monsterrato ad Anghiari

Il rapporto di amicizia e di collaborazione tra Anghiari e Camagna Monferrato e tra L’Intrepida e La Monsterrato vivrà in questo fine settimana il suo secondo atto. Il sindaco di Camagna Claudio Scagliotti ed altri rappresentanti del comune piemontese saranno infatti ospiti in Valtiberina sabato e domenica per assistere alla ciclostorica anghiarese e alle altre iniziative collaterali. Per coloro che saranno sabato sera a cena al Castello di Sorci e per i partecipanti a L’Intrepida ci sarà la possibilità di assaggiare alcune prelibatezze culinarie del Monferrato. In occasione de La Monsterrato era stato il Comune di Camagna a ospitare una delegazione di Anghiari e de L’Intrepida. In Piazza Baldaccio verrà allestito uno stand per esporre i prodotti preparati dalla Proloco del paese piemontese.

Anghiari attende gli svizzeri e tutti gli altri amici

Un rapporto di amicizia ormai consolidato è quello tra L’Intrepida e La Belvedere, cicloturistica che si svolge in Svizzera e che ha il suo motore “nell’intrepido” Mandricardo Capulli. Siamo pronti con grande piacere ad accogliere gli amici elvetici e tutti gli amici delle altre ciclostoriche che hanno da anni partecipano a L’Intrepida e con i quali si è creato un rapporto di amicizia e condivisione di una grande passione, quella per il ciclismo d’epoca..

La ciclo-gastronomica

Fin dalla prima edizione tra gli appuntamenti più attesi del sabato figura come sempre la ciclo-gastronomica aperta ad ogni tipo di bici per le strade pianeggianti della Valtiberina. Nel 2017 partenza confermata da Piazza Baldaccio alle 14:00 e arrivo che sarà invece in Piazza del Popolo, di fronte a Palazzo Pretorio dove si trova la mostra di bici d’epoca e dove subito dopo la fine della ciclo-gastronomica si svolgerà il convengo “Alfa e Omega” dedicato all’evoluzione della bici e a cura di Gabrio Spapperi. Per le informazioni sulle altre iniziative di venerdì 13 e sabato 14 basta consultare la sezione notizie nel sito e il programma.

Le visite guidate

Tante ed interessanti anche le opportunità studiate per rendere piacevole il weekend ad Anghiari non soltanto per i ciclisti, ma anche per i vari accompagnatori e per chi vorrà vivere le emozioni senza andare in bicicletta. Sabato 14 ottobre alle 14:00 la visita guidata al centro storico di Caprese Michelangelo e alla tradizionale “Festa del Marrone” (con 50 posti disponibili) e i due turni delle visite guidate al centro storico di Anghiari e alla Antica Tessitoria Busatti con Ilaria Lorenzini e domenica 15 ottobre alle ore 9:30 (poco dopo la partenza della ciclostorica quindi) l’escursione “Sulle tracce de L’Intrepida” a Ponte alla Piera per vivere in prima persona il clima unico di uno dei luoghi (e dei ristori) più belli del territorio e visita successiva alla Fabbrica della Natura a cura della Cooperativa Toscana d’Appennino.

Articoli consigliati

Lascia un Commento