In Edizione 2012, Gare cicloturistiche, L'Intrepida

Qui le strade le hanno disegnate i Romani
e prima ancora gli Etruschi.

Le due ruote erano di legno pieno,
carretti pesanti spinti a mano e trascinati dai cavalli.

Non c’erano atleti su queste antiche strade ma soldati,
non facevano gare, erano battaglie.

E fra tutte la battaglia d’Anghiari del 1440
quella che ha dato i confini alla Toscana.

E’ come se le piccole strade bianche
che sbucano sotto le Mura del borgo Antico,
incastrate fra lo scorrere del Tevere e le dolci colline,
conservino ancora il rumore di quella impresa.

Prendi la tua vecchia bicicletta allora,
vèstiti senza tempo e pedala dentro la Storia.

Stavolta non bisogna essere soldati,
ma intrepidi ciclisti.

Articoli consigliati
Showing 6 comments
  • Maurizio

    Oltre ad uno sportivo vero, sei una persona di grande sentimento che ha saputo esprimere a penna quello che gli altri hanno nascosto nel profondo del cuore. Bravo, al prossimo anno.
    Maurizio

  • dario casini

    Ho pedalato la fatica sulle strade polverose dell’Intrepida;
    ho pedalato tra castagni e casali, tra profumi e colori;
    ho pedalato con altri uomini buoni e donne forti e gentili;
    ho pedalato con bici d’acciaio, con maglia di lana;
    ho pedalato in salita sempre in salita e senza vergogna ho camminato
    su per Scandolaia;
    ho pedalato fino alla fine di un pomeriggio d’ottobre
    e ti ho trovata felice d’aspettarmi in piazza ad Anghiari.
    Non eri con me Amore ma tra stille di sudore e sorrisi del cuore
    ti ho vista in ogni persona che mi guardava, tanto ero sfinito.
    Ho pedalato anche per te ma soprattutto ho pedalato per continuare la storia
    e per farmi felice.
    Dario 74

  • angelo

    siamo dei cicloamatori di una certa età ed ultimamente abbiamo partecipato alla eroica 38km ci siamo divertiti pur con molta fatica.
    Saremmo propensi ad iscriverci alla vostra “Intrepida ” ma non ci è molto chiara la planimetria del percorso con l ‘altimetria dei due percorsi .
    Se potete chiariteci questo quesito e saremo dei vostri con le n/s bici d’epoca .
    Grazie un saluto Angelo

    • L'Intrepida

      il nostro percorso normale si snoda per 45 Km. con il 70% in pianura, l’unica salita vera di ca. 4 km, ha un dislivello di non più di 450 mt. quindi è fattibilissima. Vi aspettiamo! da un cicloamatore di una età certa!!
      salutoni,
      Pier Luigi

  • marco

    Bellissima iniziativa !!!
    Sicuramente con i borghi e i paesaggi che si trovano nei dintorni di Anghiari sarà un fine settimana da “FAVOLA” sia col sole che con la pioggia.
    Mi piace molto il programma di sabato dove sono coinvole anche le famiglie.
    Saluti

    Marco da Cesena
    io ci sarò

    • L'Intrepida
    • Carissimo Marco,
      ti ringraziamo per il commento superlativo! ci auguriamo di vederti pedalare sulle nostre strade. siamo sicuri che il tuo entusiasmo e ottimismo contagerà tanti pedalatori Cesenati.
      un cordiale saluto ……. Dynamis Fratres – Anghiari